NEWS

Ultimate Posts

19.02.19eCom

“L’Europa delle lobby vota contro i nostri emendamenti PFAS zero!”

Bizzotto (Lega): “Fortunatamente ogni Paese avrà la possibilità di fissare limiti più bassi di quelli della Direttiva UE”

“L’Europa delle lobby, con la complicità dei gruppi politici afferenti ai Popolari e ai Socialisti (Forza Italia e PD), ha votato NO al nostro emendamento PFAS zero per la tutela dell’acqua e della salute pubblica. Una grande occasione persa per colpa di quei partiti che in Veneto dicono una cosa e al Parlamento Europeo fanno esattamente il contrario. E, cosa ancora più grave, il Parlamento ha addirittura approvato un emendamento del PPE peggiorativo con limiti di Pfas più alti rispetto al testo votato in Commissione Ambiente a settembre. Ad ogni modo la nostra battaglia continua perché il nostro Governo, che non è schiavo dell’Europa come quelli del PD, farà la guerra su questa Direttiva in sede di trilogo con Commissione UE, Parlamento e Consiglio. E, fortunatamente, ogni Paese avrà comunque la possibilità di fissare limiti Pfas più bassi rispetto a quelli contenuti nella nuova Direttiva UE Acque Potabili”.

 

Lo dichiara Mara Bizzotto, capogruppo della Lega al Parlamento Europeo, autrice dell’emendamento ‘Pfas zero’ alla revisione della Direttiva 98/83/CE sulla “Qualità delle acque destinate al consumo umano”.

 

“Noi della Lega siamo stati gli unici a presentare emendamenti PFAS zero sia in Commissione sia in aula a Strasburgo – spiega l’europarlamentare Bizzotto – Proprio perché noi guardiamo al bene del territorio e non ai colori politici, abbiamo sostenuto anche gli emendamenti degli altri gruppi che miravano ad abbassare il più possibile le soglie Pfas. Quello che è letteralmente scandaloso è che gran parte degli eurodeputati italiani, in testa FI e PD, hanno votato contro i nostri emendamenti Pfas zero, gettando la maschera sulla loro sconcertante doppiezza: in Regione Veneto fingono di essere per i Pfas zero e a Strasburgo votano il contrario. Fortunatamente i cittadini non sono stupidi e si ricorderanno di questi soggetti”.

 

“Sono inaccettabili le assurde dichiarazioni contro il lavoro della Lega fatte dalla consigliera regionale Cristina Guarda che evidentemente non sa quello che dice, ignorando come funziona il Parlamento Europeo e come si comporta il PD che dovrebbe essere il suo partito di riferimento – conclude il capogruppo leghista Mara Bizzotto – Per quale motivo la Guarda non è riuscita a far presentare al PD nessun emendamento Pfas zero? Perché lei non ha convinto i suoi amici del PD a votare per i nostri Pfas zero? Noi abbiamo lavorato con fatti concreti per i Pfas zero, il PD no e ha persino votato contro: la Guarda farebbe meglio a tacere”.