NEWS

Ultimate Posts

170527Com

“Il piano diabolico UE – Governo RenziLoni: salvare Monte dei Paschi e far fallire le 2 banche venete!”

"Salviamo i nostri risparmiatori e freghiamocene dei diktat UE”

“Sulle banche venete il piano diabolico di Europa e Governo Renzi-Gentiloni è ormai chiaro: salvare Monte dei Paschi di Siena e far fallire Popolare di Vicenza e Veneto Banca. Per il buco nero di MPS si mettono soldi pubblici e l’UE regala soluzioni e vie di fuga, mentre per le banche venete niente soldi e solo bastonate e diktat impossibili da rispettare. Bruxelles e Roma, ognuno con responsabilità e ruoli diversi ma entrambi attori protagonisti della stessa partita e di uno scandaloso gioco delle parti, stanno mettendo in atto un’operazione di killeraggio per far saltare definitivamente per aria le nostre banche”.
Lo dichiara l’europarlamentare veneta della Lega Nord Mara Bizzotto.
“Il Governo è autore di un vergognoso doppiogiochismo e doppiopesismo – continua l’eurodeputata Bizzotto – Per Monte dei Paschi, la banca del PD, il Governo si è speso in Europa e metterà miliardi di euro pubblici, invece per le banche venete Gentiloni, Padoan e compagnia ciurlano nel manico e aspettano gli eventi, ben sapendo che in questo modo si arriverà al tracollo finale che ricadrà drammaticamente sulle spalle di migliaia di risparmiatori. Quando ci sono di mezzo questo Governo e la Commissione UE c’è poco da essere ottimisti: e quando è Bruxelles a dare le carte e a decidere sul futuro di importanti asset italiani, 99 volte su 100 va a finire male per l’Italia”.
“Arrivati a questo punto per colpa dell’incapacità e della complicità del Governo Gentiloni, resta soltanto una strada per salvare le nostre banche e i nostri risparmiatori: quella di fregarsene totalmente dei diktat dell’Europa e di forzare le regole della UE – conclude l’europarlamentare Mara Bizzotto – E’ meglio salvare i nostri risparmiatori e prendersi una procedura d’infrazione da Bruxelles (non sarebbe né la prima né l’ultima volta), piuttosto che far saltare per aria per sempre le nostre banche piegandosi ai diktat della UE. Il nostro unico obiettivo deve essere il salvataggio dei risparmiatori, con ogni mezzo!”