NEWS

Ultimate Posts

news151014
logo-gazzettino

Furti e fuga in auto: 24 ore in cella e subito scarcerata la banda di rom. Alla guida un 16enne senza patente

Dopo il folle inseguimento condannati per direttissima ma con la pena sospesa perchè incensurati

PADOVA – La banda di ladroni nomadi è già stata liberata. Hanno passato 24 ore dietro le sbarre, ma dal primo pomeriggio di ieri sono a casa tra camper e roulotte del campo di via Longhin. E sì perchè nonostante sia stato convalidato l’arresto e siano stati condannati per direttissima, la pena è sospesa perchè sono incensurati.

I 4 nomadi, tutti parenti tra loro, capaci di andare a rubare con una bimba di 8 mesi in auto e poi lanciarsi a 150 km/h per fuggire alla polizia, sono di fatto le nuove leve del campo di via Longhin. Giovanissimi e già addestrati. E lunedì intorno alle 16 in via Forcellini, hanno rubato una borsetta all’interno di un’auto posteggiata. Appena la proprietaria si è accorta del furto ha chiamato il 113: gli agenti in zona si sono accorti in un attimo di quella Renault Clio con a bordo quattro nomadi e la bimba. E gli zingari a oltre 150 chilometri orari sono sfrecciati per le strade di Terranegra, hanno passato il ponte dei “Graissi” e poi sono usciti di strada adagiandosi con la macchina sull’argine appena in tempo per non finire in acqua.

Dalla Renault Clio è sceso prima il guidatore, il 16enne N.S., poi il passeggero alla sua destra Marco Stoiko di 19 anni, quindi la moglie Sonia Stepich anche lei di 19 anni con in braccio la sua piccola di otto mesi e infine la sorella di lei Sabrina Stepich di 22 anni. I poliziotti, dopo una breve colluttazione sono riusciti a bloccarli. Nell’auto gli agenti hanno trovato la borsa appena rubata, un orologio e un chiavetta Usb rubati il 6 ottobre. Inoltre nel cruscotto hanno rinvenuto una punta da trapano e sotto il seggiolino della piccola un paio di forbici per forzare le portiere delle macchine. Il 16enne è accusato “solo” di guida senza patente e Marco Stoiko anche di resistenza e violenza a pubblico ufficiale tanto che i due poliziotti per le ferite sono finiti al pronto soccorso. Stoiko, padre della piccola di 8 mesi, ha numerosi precedenti di polizia per guida senza patente nel 2010 e nel 2011, resistenza e furto sempre con la moglie Sonia.