NEWS

Ultimate Posts

news170927
logo-giornale

Chiede il biglietto all’immigrato. Controllore pestato e rapinato

(Il Giornale) Una brutale aggressione. L’ennesima nei confronti di un controllore, oggi categoria sempre più a rischio violenze, perpetrate soprattutto da stranieri che non vogliono pagare il biglietto. E preferiscono menar le mani. Di casi se ne contano a decine, da quelli più gravi (il capotreno ferito con il machete a Milano) fino ai più recenti (il controllore insultato a Verdello che si è beccato uno sputo dall’immigrato). Oggi un nuovo evento. Tremendo. Sulla linea Brescia-Cremona, infatti, un capotreno avrebbe chiesto il biglietto ad un 23enne senegalese. Biglietto che il giovane, ovviamente, non aveva. Ne scaturisce una discussione verbale, poi da cosa nasce cosa e l’immigrato decide di mettere le mani addosso al controllore.
Arrivati alla stazione di Bagnolo Mella, il senegalese prova a scendere dal treno, ma le porte erano bloccate per impedirgli di fuggire senza pagare alcuna multa. E così si avventa sul capotreno, lo scaraventa a terra e cerca di prendergli il palmare.
All’arrivo della polizia ferroviaria, la situazione è tornata alla normalità. Il senegalese è stato arrestato per rapina aggravata e resistenza a incaricato di pubblico servizio. Senza dimenticare le lesioni. Il giovane, secondo quanto emerso dalle prime indagini, sarebbe un migrante in regola col permesso di soggiorno. E il vizio di non pagare i biglietti.